Le donne con qualche chilo in pił conquistano le passerelle e nuove collezioni dedicate

Le tendenze in fatto di abbigliamento che siamo abituati a vedere oggi è rappresentato soprattutto dai corpi sportivi di modelle alte un metro e ottanta che indossano la taglia 40 e sfilano fiere sulle passerelle di piazze importanti.

Ma ecco allo stesso tempo crescere costantemente un mercato e un immagine diversa ma certamente attuale: la moda curvy, dedicato alle donne formose e alle taglie comode.

La voglia di rispondere prontamente alle richieste e alle esigenze femminili con misure morbide, che solitamente hanno difficoltà a reperire i vestiti nei negozi, porta proprio a creare una linea di abbigliamento e accessori pensati apposta per queste necessità.

Sono numerose oggi le stiliste che già da diversi anni propongono indumenti con taglie fino alla 52 in grado di accontentare tutte le preferenze e negli ultimi tempi.

Probabilmente ciò è dovuto anche al ritorno delle tendenze legate agli anni 60 e alle forme di Sofia Loren e Marylin Monroe, ma oggi sempre più aziende specializzate in abbigliamento stanno aggiungendo alle loro linee classiche qualcosa di dedicato alle taglie comode.

Marina Rinaldi, Elena Mirò e Fiorella Rubino sono solamente alcuni esempi tra i più celebri di questo settore, ma anche la grande distribuzione e i celebri marchi presenti nei Centri Commerciali offrono una linea over size.